Ricevi notifiche! Gestisci le notifiche Moto-Profil

Conferenze speciali Moto-Profil e ProfiAuto: dinamismo, nuove tecnologie e nuove direzioni di sviluppo

2018-10-03

I presupposti principali della Conferenza dei Partner Commerciali dell'azienda Moto-Profil e dell'incontro dei Partner Commerciali dell'azienda ProfiAuto di quest'anno consistono nella volontà di onorare il venticinquesimo anniversario dell'azienda Moto-Profil e il decimo anniversario del marchio ProfiAuto, di riepilogare un anno fruttuoso e di trasmettere ai partner i nuovi programmi per l'intenso futuro che ci aspetta.

Quest'anno, Moto-Profil ha invitato i propri partner commerciali e fornitori presso la propria sede, nella regione della Slesia, dove 25 anni fa ha avuto inizio la storia dell’azienda. Dato l'importante anniversario, gli eventi programmati per il 22 settembre si sono distinti dagli altri eventi organizzati, fino ad oggi, da uno dei maggiori distributori di pezzi e attrezzature per officine. Come sede della conferenza mattutina è stato scelto il grattacielo più alto di Katowice, ossia l’edificio Altus, mentre il banchetto serale ha avuto luogo presso il Centro Congressi Internazionale – il fabbricato più moderno della capitale della Slesia, all’interno del quale vengono organizzati avvenimenti di alto rango, come ad esempio il  Congresso Economico Europeo e la fiera ProfiAuto Show.

La conferenza mattutina, per la sesta volta, è stata un’occasione di incontro per i partner associati nella rete ProfiAuto. Vi hanno preso parte i proprietari di oltre 220 importanti centri vendita all'ingrosso e negozi di autoricambi polacchi, cechi e slovacchi. Nello scenario unico di una sala cinematografica, in una scenografia ispirata al mondo dei film, i partecipanti hanno potuto ricordare gli elementi chiave che hanno influito sull’intenso sviluppo della catena nell'anno passato e hanno potuto ascoltare le presentazioni relative alle direzioni di sviluppo future. Gli ospiti hanno ricevuto il benvenuto del presidente di Moto-Profil, Piotr Tochowicz, che nel corso del suo intervento ha parlato della forza e delle prospettive della catena.

– Per essere concorrenziali sul mercato odierno dell’automotive, è necessario scegliere una delle due strade a seguire. Si può agire come elemento di un conglomerato o raggrupparsi in un'organizzazione come la nostra, in cui il destino di noi tutti dipende dall'iniziativa comune. Il mondo, infatti, sostiene i soggetti grandi e gli dà effettive possibilità di sviluppo – ha concluso.

Fotios Katsardis, presidente dell’associazione Temot International, che unisce le maggiori aziende mondiali del settore automotive, ha dedicato la propria presentazione al consolidamento nel settore automotive e alle strategie dei vari mercati. Ha sottolineato anche il signficato degli investimenti eseguiti da ProfiAuto nelle moderne soluzioni informatiche e di telecomunicazione. Un altro relatore, ossia Sławomir Błaszczyk, presidente del Consiglio Programmatico ProfiAuto, ha presentato agli ospiti il metodo di funzionamento dell'organo, convocato per fornire ai partner la possibilità di sostenere, tracciare e valutare le direzioni di sviluppo della rete.
Sulle operazioni al di fuori dei confini polacchi si è espresso Jindrich Krejci – direttore per lo sviluppo del marchio ProfiAuto in Repubblica Ceca e Slovacchia, che ha illustrato i metodi adottati per la costituzione di un’immagine forte della catena commerciale in base alle esperienze polacche.

Michał Tochowicz, direttore per le strategie e lo sviluppo del marchio, ha illustrato i dettagli relativi alle iniziative principali introdotte quest’anno dalla rete ProfiAuto. Durante l’intervento, ha comunicato i numeri a conferma di fattori quali lo sviluppo della rete e del progetto ProfiAuto Serwis (oltre 30 nuovi partner – negozi, grossisti e alcune centinaia di officine nel corso dell'anno in corso), l’aumento delle spese di investimento (circa il 25% nel corso dell’anno), la frequenza record nel corso del ProfiAuto Show di quest’anno (oltre 10 mila meccanici tra gli ospiti della fiera), lo sviluppo del progetto d’autore ProfiAuto PitStop (oltre 5000 automobili controllati dall’inizio dell’anno), la positiva stagione dei corsi di addestramento ProfiRacing Cup (640 partecipanti), nonché i grandi progetti di investimento (collaborazione con Adam Klimek e pubblicazione della „Classifica dell’affidabilità delle automobili secondo i meccanici polacchi”). L’intervento successivo è stato presentato da Andrzej Brylak – procuratore del Consiglio di Amministrazione Moto-Profil per lo sviluppo del business, che ha parlato sia delle aspettative dei titolari delle officine che dei clienti finali, nonché del risultato di soluzioni quali l'applicazione ProfiAuto o il software informatico per officine ProfiAuto F2100. L'ultimo relatore è stato Marcin Franc dell’azienda DotConnet, che ha presentato ai partecipanti alla conferenza un'invenzione in grado di trasportarli nel mondo della realtà virtuale - lo scanner da officina, ossia un dispositivo utilizzato per elaborare la documentazione digitale del veicolo in un periodo di tempo inferiore a due minuti. Questo sistema, basato sulle migliori soluzioni informatiche e sull'intelligenza artificiale, è attualmente oggetto di test presso particolare officine ProfiAuto.

La serata è stata dedicata ai partner commerciali Moto-Profi e ai dipendenti dell'azienda, che hanno festeggiato insieme il venticinquesimo anniversario del distributore. Alla serata di gala hanno partecipato oltre 1100 persone. All’inizio, tutti i presenti hanno avuto la possibilità di seguire l’originale film che riepiloga i 25 anni di attività dell'azienda. Quest’opera, ispirata ai videogame, ha mostrato i momenti chiave della storia di Moto-Profil. Davanti alla telecamera si sono presentati i dipendenti e gli amministratori, che hanno accompagnato gli spettatori in questo racconto relativo allo sviluppo e alla capacità di accettare nuove sfide.

– Fin dall’inizio, abbiamo sempre puntato su idee coraggiose (o addirittura folli), spesso differenti dai trend di mercato del momento. Siamo riusciti nel nostro intento, poiché alla base della nostra attività vi sono sempre stati tre valori assai positivi; partnership, collaborazione e lealtà. Siamo consapevoli della nostra grande responsabilità verso i dipendenti e i partner, poiché la nostra forza sono le persone. Si tratta, del resto, del più grande motor-business e dell’unico che funziona adeguatamente - ha detto Piotr Tochowicz, presidente Moto-Profil.

Il banchetto in occasione dell’anniversario è stato accompagnato da uno spettacolare programma artistico. L’evento è stato aperto dal gala “Successi cinematografici del venticinquennio per i 25 anni di Moto-Profil”, interpretato dall’Orchestra Sinfonica diretta da Tomasz Szymuś, con la partecipazione dei vincitori e dei finalisti del programma The Voice of Poland. Il tutto è stato condotto da Maciej Orłoś e Patrycja Tomaszczyk-Kindla. Nel corso della serata di gala, il consiglio di amministrazione aziendale ha conferito una speciale menzione ai dipendenti che vantano un'anzianità di 15, 20 e 25 anni presso Moto-Profil. Successivamente, l’azienda ha ringraziato i fornitori per mezzo di un interessante materiale multimediale, noto grazie ai programmmi televisivi del gruppo MultiVisual. Dopo una cena ufficiale, è giunto il momento dell'esibizione più attesa, quella del cabaret Hrabi Al termine di questo spettacolo, i partecipanti sono tornati ad ascoltare buona musica, con il concerto del gruppo Bracia e di Krzysztof Cugowski, esibitosi insieme alla band Zespół Mistrzów. Hirek Wrona ha accompagnato il pubblico Moto-Profil alla conclusione del viaggio musicale attraverso gli ultimi 25 anni.  

I partner dell’evento sono state le aziende: ABS, ATE, Bosch, Brembo, Febi Bilstein, Filtron, Gates, Magneti Marelli, Mann-Filter, Philips, RTS, Schaeffler, SKF, Tenneco Monroe, Tomex, Total, Varta, ZF e Zimmermann.

Ciò, tuttavia, non conclude le celebrazioni di questo importante anniversario. Il 30 settembre, infatti, saranno scelti i partner commerciali dell’impresa che, nell’ambito della promozione “25+1 automobili per il venticinquennio dell’azienda Moto-Profil”, riceveranno 26 Opel Corsa VAN di valore complessivo pari a quasi 1,3 milioni di zloty polacchi.

Vedi altre notizie